MRSI MOVIMENTO          

  RICERCA

              SCIENTIFICA ITALIANA

LETTERE APERTE DEL PRESIDENTE

BLOG DEL PRESIDENTE PAOLO PELINI:
http://blogdipaolopelini.blogspot.com

IL REFERENDUM DI IGNAZIO MARINO SUL BIOTESTAMENTO, DIMOSTRA LE CONTRADDIZIONI DEL PD SULLA VITA!

14/07/2011
 

Non riesco a capire come si possa essere contro il Nucleare e poi voler indire un referendum per abrogare una legge per la vita come quella del centrodestra sul Biotestamento per una legge pro morte!

Vorrei chiedere all'onorevole Ignazio Marino, ma ha mai pensato che magari un paziente possa voler cambiare idea e una legge, come la concepiscono alcuni di voi del PD e i Radicali, di fatto condanna chi non può più esprimersi alla morte, perchè gli viene tolta l'alimentazione che a mio avviso non è una forma di cura, ma la base della vita che non può essere considerata terapia.

Io sono favorevolissimo nei confronti della legge che il centrodestra ha approvato alla camera e che si accinge ad approvare al senato, perchè è per la vita!

Ma mi piacerebbe che il PD indicesse un Referendum contro, perchè si manifesterebbero ancora una volta le contraddizioni del centrosinistra su temi veramente importanti come la vita.

In fine esprimo i miei ringraziamenti ancora una volta al Sottosegretario On. Eugenia Roccella e al Ministro Sacconi perchè più di tutti si sono spesi a favore di una legge pro vita

Pres. Paolo Pelini

MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA MRSI

 

 

PAOLO PELINI: Smettete di esultare per questo continuo flusso di Parlamentari

10/07/2011

Pres. PAOLO PELINI(MRSI):

Se non la si smette di esultare per questo continuo flusso di Parlamentari

nel Centrodestra da una parte e dall'altra come se si stesse facendo una gara o peggio uno scambio di figurine dove vince chi a le più rare o il numero maggiore, Il Centrodestra rischia di perdere di credibilità davanti ai propri elettori.

La nostra ricetta i Leader del Centrodestra la conoscono una alleanza tra noi e tutti e dico tutti (MRSI,PDL,FLI,LEGA,UDC,LA DESTRA ecc...) i partiti di Destra e di Centrodestra su un programma condiviso per evitare che la sinistra si impossessi dell'Italia

e la porti alla distruzione.

Non dimentichiamo che quali tutte le volte che una coalizione o una area politica si è dimostrata litigiosa alle elezioni successive a perso

La cosa che mi fa veramente paura è quella che queste cose le debba dire io che sono l'ultimo arrivato nella scena politica e non le capiscano quei leader e strateghi che da anni siedono in parlamento.

E' ora cambiare e non soccombere.

Pres. Paolo Pelini

MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA MRSI


 

http://www.movimentoricercascientificaitaliana.org


 

 

 

4/07/2011

IL PRESIDENTE PELINI:

E' imperativo ora più che mai consolidare il nostro movimento di Centro Destra MRSI per ostacolare l'avanzata di Grillo e della Sinistra e il loro monopolio del Web. Io sono pronto per realizzare questa iniziativa col mio movimento e dico a Grillo, su Internet non ci sei solo tu ma ci siamo anche noi del Centro destra noi del MRSI MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA
Pres.Paolo Pelini

BLOG Presidente : http://blogdipaolopelini.blogspot.com/2011/07/no-tav-le-elezioni-hanno-fatto-montare.html

 

2/07/2011

LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE PAOLO PELINI DEL MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA MRSI: Internet è la nostra stella polare per una nuova Italia

 
PAOLO PELINI: Sono una persona, che non vuole consegnare il nostro paese in mano alla sinistra e strappare dal suo controllo la ricerca scientifica. Forse sono un illuso e forse non ci riuscirò. Ma preferisco provare e fallire piuttosto che restare passivo e vedere il mio paese allo sbando.
Si forse sono uno dei tanti capi che creano gruppi su Facebook, ma in altri stati le persone come me hanno rovesciato dittature vedi Egitto,Libia ecc....
Noi non dobbiamo rovesciare nessuna dittatura ma costruire una nuova Italia che Guardi alle nuove Generazioni
Internet ci da una grande opportunità, quella di costruire un movimento formato da gente vera e a chi come me ha la presunzione di voler cambiare in meglio il nostro paese di potersi confrontare con le persone giorno per giorno grazie alla rete.
Io credo nel Progetto che nel 2010 ho lanciato di costruire un grande movimento di opinione del centrodestra per liberare la Ricerca Scientifica Italiana e per costruire una Italia che Guardi ai Giovani e continuerò su questa strada anche se c'è qualcuno che critica e la stampa non ci da voce.
Non dico che tutti devono essere d'accordo con le mie idee ma io continuerò per la mia strada
Spero di trovare la più larga convergenza possibile da parte degli altri movimenti e sopratutto dalla gente comune.
Paolo Pelini
Presidente
MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA MRSI

 

 

NO AD UN PARTITO PER OCCUPARE POSTI, SI AD UN PROGETTO CONCRETO PER UNA NUOVA ITALIA PER LE NUOVE GENERAZIONI E PER LA VERA RICERCA!


21/05/2011

Il Presidente del Movimento Ricerca Scientifica Italiana, Paolo Pelini, Rilancia il Progetto di un soggetto politico per cambiare L'Italia, per renderla più competitiva in campo Scientifico e adatta alle nuove generazioni


 

PELINI: L'Italia è un meraviglioso paese pieno di storia,di arte e di eccellenze che però purtroppo sono mal utilizzate, La ricerca in Italia è a pezzi per colpa di alcuni ricercatori politicizzati che non mettono al primo posto il merito ma le loro ambizioni personali

Io non sto portando avanti il progetto del MRSI per avere dei posti in Parlamento ma per creare una opinione nuova nel paese, per stanare e sconfiggere una volta per tutte chi impedisce a noi giovani un futuro dignitoso e all'Italia di occupare quel posto che merita tra i grandi paese che investono sulla ricerca. Ma questa riscossa che auspico deve ripartire sopratutto dalla gente altrimenti se si va in ordine sparso non si ottiene nulla.

Su Facebook altri stati si sono mobilitati per abbattere le dittature, noi dobbiamo mobilitarci per risollevare L'Italia e renderla competitiva in campo Scientifico e per renderla su misura per le generazioni future. Dobbiamo mobilitarci contro uno sconforto che c'è in Italia che ci rende tutti convinti che nulla possa cambiare, non è cosi siamo noi uomini e donne padroni del nostro futuro e dobbiamo riprendercelo

Paolo Pelini

Presidente

MRSI MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA

 

 

 

Il Presidente del MRSI: Esprimo la mia piena soddisfazione per la sentenza di Strasburgo sul Crocifisso

18/03/2011

Esprimo la mia piena soddisfazione per la sentenza di Strasburgo sul Crocifisso, da Italiano e da Cattolico oltre che da Leader di un Movimento che si riconosce nei valori cristiani e che ha fatto di questi valori uno dei punti fermi del Movimento Ricerca Scientifica Italiana MRSI e nel quale simbolo si riconosce la maggioranza degli Italiani, perchè è un simbolo che fa parte delle radici cristiane dell'Occidente.

Oggi è un Grande giorno

Paolo Pelini Presidente MRSI Movimento Ricerca Scientifica Italiana

 

 

Segreteria del Presidente Fini
 
21 febbraio 2011 19:38

LETTERA A PERTA DEL MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA MRSI ALLE ALTE
CARICHE DELLO STATO


Si comunica che il Presidente ha disposto la trasmissione della Sua e-mail
alla
Commissione parlamentare competente, affinche' i deputati che ne fanno
parte
possano prenderne visione ed assumere le iniziative che ritengano
opportune.
Con i migliori saluti.

La Segreteria del Presidente della Camera dei deputati

 

PAOLO PELINI: Dopo l'interessamento da parte del Presidente della Camera ON. Gianfranco Fini, che ha disposto la trasmissione della  lettera che io ho inviato alle alte cariche dello stato, alla Commissione Parlamentare competente, nella quale lettera  affermo che in Italia c'è un problema serio per quanto riguarda una casta che blocca la liberà di ricerca. E dopo il mio invito a collaborare tutti insieme per un futuro migliore per noi giovani che ci prepariamo ad affrontare il mondo della ricerca dove la competizione internazionale e dura e per tutti i ricercatori che ogni giorno devono andare all'estero perchè non gli viene riconosciuto in patria il loro giusto lavoro perchè giudicati in base alla persona o a pregiudizi e non alla ricerca o al progetto che propongono.

Mi aspetto una risposta e una voglia di collaborazione con il nostro Movimento Politico Movimento Ricerca Scientifica Italiana MRSI unanime da parte di tutte le forze politiche che tengono alla vera ricerca liberà e da parte delle istituzioni un confronto per discutere insieme le nostre proposte per migliorare e far tornare grande l'Italia in campo scientifico.

Chiedo in fine alla stampa la giusta attenzione per il Movimento MRSI perchè stiamo sollevando un problema serio come quello della ricerca in Italia e il futuro di noi giovani


 

Presidente del Movimento Ricerca Scientifica Italiana MRSI

Paolo Pelini

http://www.movimentoriercascientificaitaliana.org

 

LETTERA APERTA DEL MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA MRSI ALLE ALTE CARICHE DELLO STATO


 

Alla Cortese attenzione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano,del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e ai Presidente di Camera e Senato Renato Schifani e Gianfranco Fini


 

Vorrei esprimerle Presidenti il mio disappunto e il mio disagio di cittadino italiano prima ancora che di presidente di un movimento politico che vuole rilanciare l'Italia ai primi posti nella ricerca scientifica ,

Per la situazione che vive il nostro paese in campo scientifico.

Qui in Italia non è possibile svolgere una ricerca liberà senza passare per una casta di baroni e ricercatori che fanno il buono e il cattivo tempo e che se non danno il loro consenso non si può fare una ricerca anche se importante, questo in palese violazione del ART 9 della nostra costituzione

Il che porta inevitabilmente una fuga dei nostri cervelli dal nostro paese

Una fuga che è iniziata molto prima della riforma dell'università del ministro Gelmini, al contrario di come vuole far credere qualcuno, una fuga dettata dalla vera e sana volontà che ha a chi sta a cuore la ricerca di vedere veramente i suoi sforzi realizzarsi o meno ma in base ai fatti e non a giudizi o pregiudizi di qualcuno che molte volte troppe senza neanche vedere i dati o i progetti sputa sentenze di validità o meno, o giudica un progetto di ricerca in base alla persona che lo propone e non in base ai dati presentati.

Io Presidenti mi sento a nome del Movimento che rappresento MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA MRSI di dare atto e merito al Ministro dell'istruzione Gelmini e al Governo di aver fatto una riforma coraggiosa e per troppo tempo attesa, che spero porti un vento di modernità e libertà nella ricerca italiana dando a tutti la possibilità di fare ricerca scientifica ricercatori,studenti ecc... perchè la ricerca nasce dalla curiosità delle persone e non da pezzi di carta che molte volte non rappresentano le vere capacità delle persone ma solo la capacità di imparare concetti che poi magari non vengono messi in pratica correttamente, ma che ad alcune persone danno il diritto di giudicare e magari rovinare la speranza o i sogni di un giovane che vuole portare il suo contributo per il bene della sua patria

Per questo Io presidente a nome del Movimento MRSI MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA in qualità di Presidente VI chiedo a VOI presidenti e al Governo di istituire delle commissioni indipendenti formate da esperti internazionale per valutare i progetti di ricerca di tutti senza pregiudizio alcuno per valutare il merito del progetto e non la persona che lo propone.

Credo che questo sia un pensiero comune a tutti gli Italiani.

MRSI è pronto a fare la sua parte con tutte le forze politiche responsabili del paese per dare un futuro migliore al nostro paese e a noi giovani.

Cordialmente

Paolo Pelini

Presidente del MOVIMENTO RICERCA SCEINTIFICA ITALIANA MRSI

 

 

 

150° anni unità d'Italia 150° anni che rappresentano la nostra storia!
MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA MRSI

 

Con questo slogan vogliamo dare il nostro piccolo contributo politico e di cittadini italiani per celebrare i 150 anni dell'unità nazionale

 

Lettera inviata alla trasmissione Anno Zero il 17/12/2010 dal Movimento Politico Movimento Ricerca Scientifica Italiana MRSI

 

Alla Cortese attenzione del Dottor Michele SANTORO e della Trasmissione ANNOZERO.
Mi chiamo Paolo Pelini, sono il Presidente del Neo
Movimento Politico di Centro Destra Movimento Ricerca Scientifica Italiana MRSI che si batte e si batterà, contro quella casta e quelle baronie della sinistra che all'interno degli enti di ricerca e delle nostre università costringono i nostri migliori cervelli e chi non la pensa come loro ad andare all'estero per far valere le loro idee
volevo esprimere la mia indignazione per quello che è accaduto nella vostra trasmissione di Anno Zero dove si è data la parola ad' un manifestante che aveva protestato contro il Governo Berlusconi e contro la Riforma Gelmini.
Questa lettera che renderò pubblica sul nostro social network di facebook vuole far sapere a lei sig. Santoro che non tutti i ricercatori e non tutti gli studenti la pensano come la persona che è stata intervistata dal conduttore Michele Santoro ma che ci sono molte persone che salutano con favore la riforma dell'università che il 22 dicembre sarà varata dal parlamento e che c'è un Movimento Politico che è pronto a sostenere ora e sempre la vera ricerca scientifica e il diritto di tutti a poter studiare e a poter fare una ricerca libera senza pressione da parte di una certa casta di ricercatori che hanno deciso per troppo tempo chi dovesse fare ricerca e chi no.
Cordialmente
Paolo Pelini
Presidente
Movimento Politico
MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA MRSI
http://www.movimentoricercascientificaitaliana.org/

 

 

COMUNICATO STAMPA:
 

Presidente Paolo Pelini: Solidarietà al Ministro Gelmini per le Minacce ricevute su Facebook

A nome del Nostro Movimento Politico MRSI MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA, Esprimo la massima e sincera solidarietà al  Ministro dell'Istruzione Gelmini per le minacce che ha ricevuto su facebook

Presidente Paolo Pelini

 

 Il Presidente del Movimento Politico MRSI Movimento Ricerca Scientifica Italiana contro la censura messa in atto dalla Stampa e Media nei confronti del Movimento

15/10/2010 - Con Questo Comunicato Vogliamo denunciare la censura messa in atto da parte della stampa nazionale nei confronti del nostro movimento politico Movimento Ricerca Scientifica Italiana MRSI, che se pur sollecitata con nostre numerose Email non ha ritenuto minimamente necessario pubblicare sui propri giornali o agenzie la notizia della nascita del nostro movimento di centro destra a favore della libertà della ricerca scientifica italiana 
Presidente del MRSI MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA
Paolo Pelini

 

lettera del 3/10/2010 ALLA STAMPA NAZIONALE

DATA:3/10/2010


 

DESTINATARIO: Alla Stampa

 

Con questa lettera indirizzata alla stampa nazionale vorrei come Presidente rendere noto la nascita del movimento politico di centro destra MRSI MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA sito ufficiale http://www.movimentoricercascientificaitaliana.org/

Il nostro movimento si prepone il compito di riportare libertà nella ricerca scientifica italiana con una particolare attenzione ai giovani e alle nostre eccellenze che per troppo tempo è stata abbandonata a se stessa o in mano a una certa casta che in Italia fa il buono e il cattivo tempo impedendo ad giovani e alle nostre eccellenze di emergere e sviluppare o farsi vedere riconosciuti i loro lavori costringendoli ad emigrare per far valere le proprie idee e progetti.

Noi siamo contro quei docenti e ricercatori politicizzati che non vogliono una riforma dell'università che a nostro avviso è indispensabile e che bloccano gli anni accademici creando un grave danno non solo all'immagine dell'Italia ma anche agli studenti che hanno il diritto di poter studiare

Il nostro movimento dice basta a questo atteggiamento! Noi vogliamo una Italia dove la ricerca sia liberà e sia veramente riconosciuto il merito, dove si valuti il progetti di ricerca e non le persone. Insomma un paese moderno come meriterebbe L'Italia e non un paese dove si semina e all'estero si raccolgono i frutti.

Per questo motivo siamo scesi in campo per difendere i veri ricercatori meritevoli, i giovani e l'Italia che vuole la ricerca e lo sviluppo.

Noi sosteniamo il Governo Berlusconi e siamo convinti che debba governare fino alla fine della legislatura per il bene del paese


 

PAOLO PELINI

Presidente

MRSI MOVIMENTO RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA


 


 

 

www.movimentoricercascientificaitaliana.org © 2010 Movimento Ricerca Scientifica Italiana